Novembre 26, 2022 20:49

Ricambio aria: per quanto tempo e quando?


Per il ricambio del volume d’aria in una casa generalmente è sufficiente e necessario mantenere aperte del tutto le finestre per alcuni minuti, 2-4 volte al giorno, meglio durante le ore più calde e quando il riscaldamento è spento, al fine di non raffreddare le superfici e quindi sprecare energia.
Le case che sono occupate tutto il giorno e da più persone dovranno essere ventilate con più frequenza rispetto a quelle meno o poco abitate.

Le tempistiche per una completa e corretta ventilazione di un ambiente dipendono da diversi fattori e caratteristiche delle abitazioni : velocità del vento, differenza di temperatura tra esterno e interno, presenza di correnti d’aria all’interne della casa, dimensioni e tipologie di aperture e finestre.

Raccomandazioni
Evitare di aprire le finestre mentre è acceso l’impianto di riscaldamento.
Privilegiare gli orari più caldi della giornata.
Se si arieggia nelle ore più fredde servono meno minuti: la ventilazione viene velocizzata dalla maggiore differenza di temperatura rispetto all’interno.
Non aprire le finestre una sola volta al giorno e a lungo, che raffredda in modo considerevole la temperatura dei muri interni. Meglio aprirle più volte al giorno e per pochi minuti.
Per velocizzare i tempi di areazione si deve creare corrente tenendo aperte in modo simultaneo tutte le finestre dell’ambiente e le porte interne: favorendo la circolazione dell’aria si arieggia meno minuti.
Evitare di tenere tutto il giorno le finestre socchiuse o con apertura a ribalta.

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie