25 Febbraio 2024 05:55

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Quanto si risparmia con il fotovoltaico da balcone?

Condividi

Quanto si risparmia con il fotovoltaico da balconeQuanto si risparmia con il fotovoltaico da balcone – I pannelli solari da balcone, noti come plug and play, costituiscono un’ottima opzione per promuovere l’indipendenza energetica e produrre energia sostenibile per il proprio appartamento. Un kit di pannelli solari da balcone può essere composto da un numero variabile di pannelli, a seconda dello spazio disponibile. Questi dispositivi sono capaci di catturare l’energia solare attraverso le celle di silicio che contengono.

L’installazione di pannelli solari da balcone può essere un’efficace, seppur limitata, soluzione. Ad esempio, un singolo pannello non sarà in grado di coprire interamente il bisogno energetico di un’intera famiglia, tuttavia contribuisce alla generazione di energia. Il suo apporto, seppur modesto e parziale, contribuisce a diminuire i costi totali dell’energia e a orientarsi verso una produzione di energia sempre più sostenibile e rinnovabile.

I principali vantaggi

Risparmio sui consumi: a seconda delle dimensioni del pannello solare da balcone, il risparmio economico potrebbe variare.

Installazione semplificata e rapida: le autorizzazioni e le procedure burocratiche necessarie sono semplici e chiare. Inoltre, le dimensioni ridotte del dispositivo facilitano la sua installazione, consentendo di completare i processi pratici e teorici in modo veloce e senza complicazioni.

Portabilità: sul mercato esistono pannelli di varie dimensioni. Optare per un pannello solare da balcone significa scegliere moduli di dimensioni ridotte che possono essere facilmente spostati.

I pannelli solari per balcone sono sistemi di dimensioni compatte con una capacità inferiore a 350 W. Ogni modulo ha una dimensione di 1,70 x 1 metro e pesa circa 20 kg; vengono, infatti, appositamente progettati per adattarsi a balconi o piccole terrazze.

Pur essendo di dimensioni ridotte e di facile installazione, i pannelli solari per balcone in un condominio funzionano allo stesso modo di altri sistemi solari. Il meccanismo sfrutta l’energia solare, trasformandola in elettricità per uso domestico: le celle fotovoltaiche sulla superficie, quando esposte alla luce, catturano la radiazione solare e iniziano una reazione fisica che converte l’elettricità in corrente continua.

Il Decreto-Legge n. 17/2022, convertito con legge n. 34/2022, ha semplificato l’installazione di moduli fotovoltaici plug and play. A seconda della potenza prodotta dall’impianto, si devono seguire regole diverse.

Meno di 800 W: questi sistemi sono considerati lavori di manutenzione ordinaria e non necessitano di permessi, autorizzazioni o atti amministrativi di consenso. Se l’abitazione si trova in una zona storica o in aree sottoposte a vincoli, il pannello solare non deve essere visibile da spazi pubblici esterni o da punti panoramici.

Più di 800 W: la situazione si complica quando la potenza del sistema supera questa soglia, in quanto diventa necessario ottenere un’autorizzazione specifica per l’installazione.
Per installare pannelli solari su un balcone in un condominio, è sufficiente ottenere l’autorizzazione dall’assemblea condominiale.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie