19 Luglio 2024 21:19

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Quanto consuma un caricabatteria sempre attaccato?

Condividi

iPhone SE 2014Caricabatteria sempre attaccato

Molte persone tendono a lasciare il caricabatterie del cellulare sempre collegato alla presa elettrica, anche quando il dispositivo non è in carica.

Anche se non in uso, il caricabatterie consuma energia, proprio come il led rosso della televisione in standby, poiché preleva una piccola quantità di corrente dalla rete.

Benché il consumo quotidiano sia praticamente trascurabile, alla lunga, considerando periodi come un anno o più, il costo può diventare rilevante.

È stata effettuata una stima dei consumi energetici dei caricatori degli smartphone quando non vengono utilizzati.


LEGGI ANCHE: Telefono perso o rubato?


Cellulare sempre collegato alla presa

Si sono però riscontrate delle discrepanze a seconda del tipo di caricatore: i dispositivi wireless in stato di standby consumano più di quelli cablati, perché utilizzano la tecnologia di induzione.

Un caricabatterie tradizionale in standby consuma in media circa 0,2 W, mentre un caricabatterie wireless ne consuma 1,6 W, ovvero otto volte di più.

Ecco perché, se si lascia il caricatore collegato per tutto l’anno, per un totale di 8.760 ore, i consumi energetici sarebbero di circa 1.752 Wh per il caricatore cablato e di 14.016 Wh per quello wireless.

RICEVI LE NEWS CON
Telegram WhatsApp Messenger Instagram

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile