22 Luglio 2024 23:06

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Perché e quando eseguire la manutenzione del fotovoltaico

Condividi

pannelli fotovoltaici in montagnaQuando eseguire la manutenzione del fotovoltaico – Gli impianti fotovoltaici sono un’opzione ecologicamente responsabile ed efficiente per generare energia sostenibile. Per garantire che questi sistemi continuino a funzionare in modo ottimale nel tempo e per massimizzare la produzione di energia per la tua abitazione, è fondamentale eseguire regolarmente la manutenzione.

La manutenzione degli impianti fotovoltaici è essenziale per prevenire qualsiasi perdita di efficienza dei pannelli e una diminuzione della produzione di energia per la tua abitazione nel corso degli anni. Fortunatamente, si tratta di un’attività non troppo onerosa né complicata, ma con effetti significativi sulla durata e la produttività generale dell’impianto.

Mentre la manutenzione di routine può essere facilmente eseguita dal proprietario, quella più complessa necessita dell’intervento di un tecnico specializzato.

Si raccomanda di pianificare un’opera di pulizia e controllo accurato almeno una volta all’anno, idealmente all’inizio della primavera. Questo periodo è perfetto per preparare l’impianto per i mesi estivi di produzione massima.

L’efficacia degli interventi è determinante per prevenire problemi e per estendere la vita dell’impianto.

La manutenzione ordinaria è il punto di partenza fondamentale per assicurare la funzionalità ottimale dell’impianto.

Pulizia dei pannelli solari – Essendo l’elemento principale dell’impianto, devono essere tenuti in stato di pulizia per garantire le massime prestazioni. È importante rimuovere detriti, polvere e foglie, specialmente in periodi di secca prolungata. Esistono in commercio robot e kit per la pulizia dei pannelli solari che possono essere di grande aiuto, ma solo per sporco superficiale.

Monitoraggio delle prestazioni – Avere un sistema di monitoraggio è essenziale per tener sotto controllo l’efficienza dell’impianto e intervenire prontamente se si rilevano variazioni sostanziali rispetto alle indicazioni del produttore. Questo sistema rende anche facile e veloce valutare l’impatto ambientale dell’intero impianto, monitorando le emissioni di CO2 risparmiate in confronto ad altre fonti di energia.

La manutenzione straordinaria include procedure più elaborate e necessita l’intervento di tecnici esperti e professionali e specializzati che possano assicurare l’adeguata realizzazione di queste operazioni complesse, garantendo anche la sicurezza dell’impianto.

Riparazione di danneggiamenti ai pannelli solari – come il vetro, il telaio o gli hot-spot visibili.

Ispezione e sostituzione di connessioni elettriche, connettori e giunzioni dei cavi – essendo questi componenti fondamentali per la sicurezza dell’intero sistema.

Controllo dell’inverter e monitoraggio della tensione – l’inverter è la componente che trasforma l’energia solare in elettricità utilizzabile, mentre monitorare la tensione aiuta a prevenire potenziali problemi.

Verifica del liquido antigelo e delle batterie – questi sono elementi cruciali per garantire il funzionamento dell’impianto, anche in condizioni di temperature molto basse.

Sostituzione di trasformatori, inverter e string-box – con l’evoluzione tecnologica, può essere necessario cambiare alcuni componenti per tenere l’impianto all’avanguardia.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile