16 Giugno 2024 20:29

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Pannelli solari e acqua sanitaria: quanto si risparmia

Condividi

Differenze solare fotovoltaico termicoI pannelli solari termici, utilizzati per riscaldare l’acqua sanitaria, permettono una dipendenza molto ridotta dalla caldaia durante i mesi estivi e solo parziale in inverno.

In quest’ultima stagione, il sistema ad acqua che passa attraverso i pannelli viene riscaldato a temperatura elevata dai raggi solari, cedendo calore all’acqua utilizzata.

Di conseguenza, l’acqua entra nella caldaia già riscaldata, con una minima necessità di ulteriore riscaldamento per l’uso finale. Questo processo si traduce in una significativa riduzione dei consumi di gas metano, portando a un risparmio stimato di circa il 50% sui costi di produzione dell’acqua per l’uso termo-sanitario.

Se i pannelli solari termici sono installati sul tetto dell’edificio, la zona solitamente più esposta, l’acqua per uso sanitario può raggiungere temperature fino a 70° in estate (ben al di là dei normali 40°-45° richiesti per una doccia o per lavare le stoviglie).

L’acqua riscaldata rimane disponibile per molte ore (anche durante la notte) grazie al serbatoio apposito (il bollitore), che è adeguatamente coibentato per conservare la temperatura raggiunta.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile