16 Aprile 2024 19:28

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Notte fuori per due pescatori bloccati in Val Madre, recuperati dal Soccorso Alpino

Condividi

Hanno passato la notte fuori ma all’alba sono rientrati, i due pescatori che ieri erano bloccati nei pressi del torrente Madrasco, in Val Madre, nel territorio del comune di Fusine.

Erano usciti nel pomeriggio per andare a pescare ma c’è stato un forte temporale, che ha aumentato la portata d’acqua del torrente. Avevano difficoltà ad attraversare i guadi percorsi all’andata e allora, dal momento che conoscono molto bene la zona, si sono messi al sicuro.

In zona però non c’è copertura telefonica e quindi non hanno potuto avvisare.

Il loro mancato rientro ha fatto partire le ricerche: impegnati otto tecnici del Cnsas – Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico, Stazione di Sondrio della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna, la squadra forra regionale del Cnsas, il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, i Vigili del fuoco e la Protezione civile di Sondrio. Nella prima fase della ricerca, cominciata poco prima delle 21:30, l’elisoccorso di Sondrio di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza ha effettuato dei sorvoli della zona, essendo predisposto anche per operazioni speciali e in notturna.

Per le aree più nascoste sono stati impiegati i droni della Protezione civile ma senza esito. All’alba sono arrivati anche i tecnici di soccorso in forra della squadra regionale del Cnsas. L’elicottero di Sondrio di Areu intanto stava compiendo un’altra ricognizione dall’alto. Nel frattempo, i due pescatori sono riusciti a ripartire e i soccorritori li hanno incontrati che stavano rientrando.

L’esito dell’intervento è stato positivo, come già ieri sera i responsabili della ricerca avevano dedotto, in base alle informazioni in loro possesso. Nonostante le ampie probabilità che le persone fossero al sicuro, come poi è accaduto, i soccorritori – una ventina quelli impegnati ieri, oltre all’elisoccorso – sono comunque tenuti a compiere le complesse procedure che si attivano in questi casi e a mettere in campo tutte le risorse disponibili.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile