16 Aprile 2024 07:14

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Gli orari prediletti dai call center e quelli vietati

Condividi

orari prediletti dai call centerOrari prediletti dai call center

In un mondo sempre più connesso, dove la comunicazione assume forme multicanale e ininterrotte, i call center giocano un ruolo cruciale per aziende di ogni settore. Che si tratti di assistenza clienti, vendita diretta o sondaggi, la scelta degli orari in cui effettuare le chiamate può significativamente influenzare l’efficacia della comunicazione. Ma quali sono gli orari preferiti dai call center per raggiungerci? E come possiamo gestire al meglio queste interazioni, spesso percepite come invasive?

Quando il Telefono Squilla: Gli Orari d’Oro

I call center, nel tentativo di massimizzare l’efficacia delle loro campagne, tendono a seguire statistiche e studi comportamentali per scegliere gli orari più opportuni per le chiamate. In linea generale, gli orari più comuni in cui potresti ricevere una chiamata sono:

  • Mattina presto (dalle 9:00 alle 12:00): Un momento in cui molti sono già al lavoro o iniziano le loro attività quotidiane, ma ancora sufficientemente presto per non essere completamente assorbiti dalle incombenze del giorno.
  • Ora di pranzo (dalle 12:00 alle 14:00): Periodo in cui le persone potrebbero avere più tempo libero per ascoltare e, eventualmente, essere più recettive a proposte o informazioni.
  • Tardo pomeriggio (dalle 17:00 alle 20:00): Considerato uno dei momenti migliori, poiché le persone sono spesso tornate a casa dal lavoro e sono potenzialmente più disponibili ad ascoltare.

COME BLOCCARE I CALL CENTER

La Strategia Dietro la Scelta

La selezione di questi orari non è casuale ma segue una logica ben precisa, che si fonda sull’analisi del target e sulle abitudini quotidiane della maggior parte delle persone. L’obiettivo è trovare quel lasso di tempo in cui l’utente è meno occupato e più incline ad ascoltare, incrementando così le possibilità di successo della chiamata.

Come Gestire le Chiamate dei Call Center

Nonostante la comprensione degli orari possa aiutarci a prepararci psicologicamente, è anche utile conoscere alcuni metodi per gestire al meglio queste interazioni:

  • Blocco delle chiamate indesiderate: Molte app di telefonia permettono di bloccare numeri specifici o identificare chiamate da possibili call center.
  • Iscrizione al Registro delle Opposizioni: Una soluzione per chi risiede in Italia, che permette di limitare le chiamate commerciali non richieste.
  • Richiesta di rimozione dalla lista: Durante una chiamata, puoi chiedere esplicitamente di essere rimosso dalla lista dei contatti del call center.

Conclusioni: Un Equilibrio Tra Comunicazione ed Etica

I call center restano uno strumento importante per le aziende, capace di creare un ponte diretto con i clienti. Tuttavia, è fondamentale che queste pratiche siano svolte con attenzione e rispetto per il destinatario. Conoscere gli orari in cui si è più suscettibili di ricevere chiamate può aiutarci a gestire meglio il nostro tempo e le nostre risposte a queste interazioni, spesso inevitabili ma talvolta anche utili.

Nuove regole per i call center: orari e giorni vietati

Durante i giorni lavorativi, le chiamate dei call center saranno accettate dalle 8:45 alle 20:15.

Nei giorni antecedenti le festività, le chiamate dei call center saranno accettate dalle 9:45 alle 19:15.

Nei giorni festivi e la domenica, non saranno gestite chiamate da parte dei call center.

 

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile