22 Aprile 2024 20:54

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Escursione in Val Viola

Condividi

Tra le belle vallate dell’Alta Valtellina c’è la Val Viola.
Si parcheggia l’auto nel grande parcheggio (1.890 m, non a pagamento) che si trova 200 metri a sinistra dopo il tornante del “Li Arnoga”. Si parte imboccando la stradina sterrata e dopo avere superato quattro tornanti, si prende il sentiero ben segnalato (2.000 m) in direzione Ovest.

Si passa per l’Alpe Sattarona e poi per quello di Stagimei (2.250 m). Proseguendo si entra nella Val Minestra dove, dopo poco deviando a sinistra, si attraversa un ponticello e si continua su una traccia meno evidente che poi scende alle Baite di Altumeira (2.120 m).

Qui si prosegue sulla VASP e dopo un po’ si comincia ad intravvedere la sagoma del Rifugio Viola. Dopo aver superato il sottostante lago troviamo il bivio che porta direttamente al rifugio però si continua deviando a destra (2.320 m) e si prosegue sempre sulla VASP che passa dall’ultima stalla della vallata e poi si giunge al passo Viola che si trova sul confine Italia-Svizzera (2.450 m).

Qui conviene proseguire ancora per cinque minuti per poter ammirare dall’alto la Val di Campo, l’altro lago che porta anche questo il nome di Lago Viola e le inconfondibili vette del Pizzo Scalino, Cima Fontana e Monte Varuna.

Per il ritorno si sta sulla sponda orografica destra percorrendo un sentiero che scende al Rifugio Viola (2.310 m) costeggiando diversi laghetti. Ci si trova sotto il Pizzo Bianco e si prosegue restando sempre sul lato destro della valle fino a raggiungere l’Alpe Dosdèe. Si continua ancora sullo stesso lato della Val Viola, passando a lato di un profondo canyon.

Escursione in Val di Togno

Superata l’alpe della Baita Orso si arriva a un trivio, dove un percorso sale per immettersi sulla VASP, un altro scende per poi imboccare la Val Verva, e il terzo lo si imbocca per arrivare al tornate della strada statale 301 e quindi anche al punto di partenza.

Percorso (E) di 26 chilometri, dislivello positivo 1.230 metri.
Giorgio Gemmi

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile