Cosa avere in auto per non rischiare multe


Molti automobilisti lo danno per scontato e lo ignorano, ma ci sono documenti, strumenti e accessori obbligatori da tenere in auto, altrimenti, in caso siano assenti durante un controllo da parte delle Forze dell’ordine, possono costarci una multa sotto forma di una sanzione amministrativa.
Sono tre i documenti obbligatori per ogni automobilista in viaggio sulla propria vettura: patente di guida, libretto (o carta) di circolazione e certificato di assicurazione (in forma cartacea o digitale sullo smartphone). Per i trasgressori il Codice della Strada prevede una sanzionate da 42 a 173 euro (ciclomotori da 26 a 102 euro).

Inoltre non può mancare a bordo triangolo di sicurezza, che va esposto sulla carreggiata sia di giorno che di notte in caso di incidente stradale o di veicolo fermo. La sua assenza può costare in base al Codice della Strada una sanzione di 170 euro e 2 punti decurtati dalla patente di guida.

Infine il Codice della Strada prevede l’obbligatorietà della presenza sui mezzi, e il suo utilizzo in caso di necessità, del giubbotto o bretelle catarifrangenti, tanto che è vietato scendere dall’auto senza averlo indossato, anche per i passeggeri. Se non lo si indossa (fuori dai centri abitati, nelle piazzole o corsie di emergenza o mentre si posiziona il triangolo) la sanzione prevista può arrivare fino a 170 euro e 2 punti decurtati dalla patente di guida.
Ma non si deve scordare anche il disco orario, che va esposto obbligatoriamente nei parcheggi nei quali è richiesta e segnalata la necessità del dispositivo di controllo della durata della sosta. In base all’articolo 157 del Codice della Strada la sua assenza può costare una multa fino a 170 euro.

Per finire, se non si montano gomme invernali, è obbligatorio avere a bordo (da novembre ad aprile di solito) le catene da neve. In assenza di questa dotazione nel periodo richiesto si rischia una multa da 40 a 300 euro.

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie