16 Aprile 2024 19:52

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Cappotto termico della casa interno o esterno?

Condividi

case green deroghe statiCappotto termico interno o esterno? Il cappotto termico è un sistema di isolazione formato da diversi strati che possono essere applicati sia all’esterno che all’interno degli edifici, al fine di migliorare l’isolamento termico e acustico.

Utilizzando questo sistema, è possibile isolare più efficacemente un edificio, favorendo una temperatura adeguata sia in estate che in inverno. Un migliore isolamento dell’edificio si traduce in risparmio energetico, aumento del valore immobiliare e una migliore valutazione in caso di vendita.

COME SCOPRIRE LA CLASSE ENERGETICA DELLA PROPRIA CASA

Il cappotto termico interno implica l’installazione di pannelli isolanti sulle pareti interne dell’abitazione. Questi pannelli sono generalmente più sottili rispetto a quelli utilizzati per l’isolamento esterno, ma la loro applicazione comporta inevitabilmente una riduzione dello spazio disponibile.

Questa alternativa, che presenta un costo inferiore e tempi di installazione ridotti rispetto al cappotto termico esterno, è spesso la scelta prediletta quando è difficile lavorare sulle pareti esterne o per isolare il tetto.

Il cappotto termico esterno offre diversi benefici: un isolamento superiore, una protezione aggiuntiva dalle potenziali dannità alle pareti esterne come crepe o muffe, e la riduzione dei ponti termici, cioè le aree fredde create da interruzioni nella costruzione.

Questo metodo è particolarmente adatto per piccoli edifici, case unifamiliari e facciate di condomini, sebbene comporti costi più alti, dovuti anche alla necessità di utilizzare più materiali, e tempi di installazione più lunghi.

I costi per l’installazione di un cappotto termico variano a seconda del tipo e della posizione.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile