Con microcamera e auricolare all’esame di guida: denunciati

Condividi

Ancora una volta, cittadini residenti in altre Province si recano a Sondrio per sostenere l’esame teorico della patente.
La Polizia di Stato di Sondrio porta a termine un’altra operazione, con la collaborazione della Motorizzazione Civile di Sondrio.
Questa mattina, a seguito di segnalazioni pervenute nei giorni precedenti, i poliziotti della Stradale di Sondrio si sono recati alla Motorizzazione Civile per assistere agli esami della patente. Al termine della sessione d’esame, i sospetti dei poliziotti si sono concentrati su due soggetti di nazionalità straniera, che venivano controllati. A seguito di perquisizione personale, si rinveniva indosso, al di sotto della maglietta un circuito elettronico costituito da una microtelecamera, una batteria di alimentazione, un piccolo modem con all’interno una SIM card, micro auricolare Bluetooth, un circuito integrato ed uno smartphone, il tutto per consentire la visione delle domande a terze persone per ricevere le risposte dal complice “suggeritore”.
I due soggetti, con l’ausilio del personale della Volante della Questura, venivano portati in Caserma per ulteriori approfondimenti e denunciati a piede libero.


Ultime notizie