16 Giugno 2024 21:19

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

I vantaggi del riscaldamento a battiscopa

Condividi

Vantaggi riscaldamento a battiscopa – L’Attestato di Prestazione Energetica (APE) per gli edifici, che ha preso il posto dell’Attestato di Certificazione Energetica (ACE) nel 2013, e le nuove etichette energetiche per i sistemi di riscaldamento, obbligano i cittadini a informarsi in un settore che sta vivendo una rapida evoluzione. Caldaie, pompe di calore e sistemi ibridi (combinando caldaia e pompa di calore) sono solo alcune delle opzioni disponibili al momento dell’installazione di un nuovo sistema di riscaldamento. Termosifoni e radiatori, anche se dotati di moderne valvole termostatiche, possono essere rimpiazzati con sistemi più evoluti, sia dal punto di vista dell’efficienza che dell’estetica.

Il sistema di riscaldamento radiante a battiscopa, installato lungo il perimetro delle stanze, sostituisce le tradizionali basi offrendo diversi benefici: non richiede lavori edili significativi, è quasi impercettibile, non solleva polvere e assicura una distribuzione del calore molto efficiente attraverso l’uso di una piccola quantità d’acqua nell’impianto, rendendolo ideale per i sistemi alimentati ad energia solare.

Spesso, con le unità montate sulle pareti esterne della casa e l’aria calda che sale dalle fessure posizionate nella parte superiore, il riscaldamento a battiscopa mantiene asciutte le pareti e diffonde un calore uniforme in tutta la stanza.

Con il riscaldamento a battiscopa si può arrivare a risparmiare fino al 30% sui costi energetici rispetto a un impianto tradizionale. Il costo dell’installazione, che varia a seconda dei materiali scelti, si colloca tra 100 e 140 euro per metro lineare, esclusa la manodopera.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile