Giovedì 02 dicembre 2021

Previsioni meteo fino a sabato 4 dicembre

Condividi

Bollettino neve e valanghe 2 dicembre. Una debole perturbazione sta interessando la nostra regione determinando condizioni di tempo variabile per la giornata odierna; per venerdì un momentaneo aumento della pressione porterà tempo stabile, poi seguirà un peggioramento per il fine settimana. Oggi cielo generalmente poco nuvoloso. Rinforzo dei venti da Nord lungo la cresta di confine. Oltre il limite boschivo sono presenti recenti e diffusi lastroni a media ed elevata coesione molto fragili. Questi soprattutto sui pendii più in ombra in quota, presentano deboli legami con il manto nevoso vecchio caratterizzato da cristalli in ricostruzione a debole coesione. Le deboli precipitazioni delle ultime ore non modificano significativamente le condizioni del manto nevoso, tuttavia tendono a mascherare i diffusi e fragili lastroni da vento presenti rendendone più difficoltosa la loro individuazione sul terreno; valanghe anche di medie dimensioni possono essere provocate anche con debole sovraccarico. Le basse temperature interne al manto nevoso non favoriscono i processi di assestamento e consolidamento.
Previsioni giovedì 2 dicembre. Inizialmente molto nuvoloso o coperto; irregolari schiarite in tarda mattinata e pomeriggio, in particolare sui settori occidentali. Precipitazioni deboli sui rilievi alpini e sulla Pianura centro-orientale, almeno fino alla mattinata, ma non si esclude qualche nuovo episodio in tarda serata sulla Bassa Pianura. Neve oltre i 600-900 metri. Temperature in pianura massime tra 7 e 10 °C. Zero termico nelle prime ore intorno a 1200 metri, in aumento nelle ore centrali, ma calo in serata intorno a 800 metri. Venti in pianura deboli di prevalente provenienza occidentale, in serata in rinforzo da nordovest su zone occidentali, in montagna moderati o forti in serata, tendenti da nord, anche a carattere di Foehn, con raffiche oltre 20 m/s in quota.
Previsioni venerdì 3 dicembre. Stato del cielo: Generalmente sereno o poco nuvoloso; nuvolosità un po’ più compatta nelle prime ore su zone meridionali, in serata estesi passaggi di velature, un po’ più dense su Alpi confinali. Precipitazioni: assenti, man non si esclude qualche debole piovasco sulla Bassa Pianura e Appennino nelle prime ore e debolissime nevicate in tarda serata su Alpi confinali. Possibile neve oltre 600 metri. Temperature: minime in calo specie in serata, massime stazionarie o in leggero aumento. In pianura minime tra -2 e 2 °C, massime tra 8 e 11 °C. Zero termico: intorno a 800 metri. Venti: fino alla mattinata ventilazione moderata o forte: in pianura da ovest o nord-ovest, in montagna da nord o ovest su Appennino; raffiche anche oltre i 20 m/s in alta quota con locali condizioni di Foehn nelle valli; dal pomeriggio ventilazione in attenuazione e di direzione variabile. Altri fenomeni: possibili foschie o locali banchi di nebbia nelle ore notturne sulla Bassa Pianura.
Previsioni sabato 4 dicembre. Stato del cielo: nel corso della mattinata progressivo aumento della nuvolosità sino a molto nuvoloso o coperto; nella sera temporanee e irregolari attenuazioni su zone occidentali. Precipitazioni: possibili deboli episodi in mattinata e in serata sui rilievi settentrionali; meno probabili, ma non escluse sulla Pianura. Neve oltre 700 metri. Temperature: minime e massime in calo. In pianura minime intorno a -3 °C, massime intorno a 6 °C. Zero termico: oscillante intorno a 900 metri. Venti: in pianura deboli variabili, in montagna deboli prevalentemente meridionali, tendenti a ruotare da nord in serata, qualche locale rinforzo in quota. Altri fenomeni: possibili foschie o locali banchi di nebbia nelle ore notturne sulla Bassa Pianura.
Fonte: Arpa Lombardia
Webcam Valtellina

Ultime notizie