19 Aprile 2024 00:38

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Oneri di sistema e bollette del gas non pagate: cosa sono realmente

Condividi

Oneri di sistemaOneri di sistema

Un aspetto delle bollette energetiche, sia per l’elettricità che per il gas, ha catturato di recente particolarmente l’attenzione: gli oneri di sistema, che possono rappresentare fino al 25% dell’importo totale da saldare, indipendentemente dal fornitore.

Gli oneri di sistema non includono gli importi non pagati dai clienti morosi. Si tratta invece di costi inseriti nelle bollette energetiche, destinati a sostenere progetti di interesse generale per la collettività.
Questi costi coprono una serie di servizi, tra cui il sostegno alla produzione di energia da fonti rinnovabili e l’assistenza economica alle famiglie in difficoltà attraverso il bonus sociale.

Gli oneri di sistema devono essere pagati da tutti i consumatori di energia, indipendentemente dalla categoria di appartenenza, consumatori domestici o aziende.
Questi costi sono applicati a prescindere dal regime di mercato, che sia libero, tutelato o, a partire da luglio 2024, nel Servizio a Tutele Graduali.

Se un fornitore promette offerte senza oneri di sistema, probabilmente tali costi sono impliciti nel prezzo o verranno comunque addebitati separatamente.

COME SCEGLIERE LA MIGLIORE TARIFFA DEL GAS

Gli oneri di sistema sono fondamentali per il funzionamento e lo sviluppo del sistema energetico, con una parte consistente destinata allo sviluppo delle energie rinnovabili. Oltre a ciò, includono contributi per la ricerca nel settore energetico, incentivi per le imprese ad alto consumo energetico e finanziamenti per promuovere il risparmio energetico.

Bollette del gas non pagate e fake news

Tuttavia, si stanno pian piano modificando le modalità di finanziamento degli oneri di sistema, con l’obiettivo di ridurne l’impatto sulle bollette, soprattutto per quanto riguarda l’elettricità, proponendo di finanziarli attraverso la fiscalità ordinaria anziché tramite la bolletta.

Gli oneri di sistema costituiscono una parte significativa delle bollette energetiche, rappresentando tra il 20% e il 25% della spesa totale annua per l’elettricità, a seconda degli anni.

Le bollette non pagate da parte di alcuni clienti non vengono trasferite ad altri. Esiste un meccanismo, il corrispettivo di morosità, che trasferisce i debiti pregressi dal vecchio al nuovo fornitore, evitando quindi la socializzazione dei debiti.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile