13 Aprile 2024 10:59

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Moneta commemorativa 2 euro venduta a 300 euro

Condividi

Moneta commemorativa 2 euro Moneta commemorativa 2 euro

Pochi lo sanno, ma esistono delle monete commemorative, coniate in edizione limitata a partire dal 2004, che circolano anche in Italia che in realtà valgono centinaia e, a volte, migliaia di euro. Ma anche monete che, per errore di conio, raggiungono sul mercato cifre da capogiro.

2 EURO – In particolare la moneta che merita più attenzione è quella da 2 €, perché è il taglio più utilizzato dal conio di diversi paesi quando escono versioni celebrative. Come noto una faccia delle monete in euro, il rovescio, è la stessa per tutti, mentre nel lato dritto ogni Paese stampa l’effige che desidera.

VATICANO – Come le monete da 2 Euro rare commemorative dello Stato Vaticano. In particolare quella coniata nel 2005 per la XX Giornata Mondiale della Gioventù, in soli 100 mila esemplari.

GRADI DI CONSERVAZIONE DELLE MONETE RARE

Moneta commemorativa 2 euro venduta a 300 euro

2005 – La sua rarità è dovuta al fatto che il Vaticano non ha la capacità di coniare grandi quantità di monete. Composta da un nucleo in rame e un anello in nichel, sul lato dell’anello si può vedere la scritta “Città del Vaticano” e le dodici stelle dell’Unione Europea. Sull’altra facciata si può vedere la Cattedrale di Colonia, poiché nel 2005 la Giornata Mondiale della Gioventù si è tenuta proprio in territorio tedesco. Il valore di questa moneta varia a seconda della sua condizione e della domanda del mercato, ma in generale, un esemplare in ottime condizioni può valere oltre 300 euro.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile