17 Aprile 2024 13:57

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Le micro monete da 50 e 100 lire ricercate dai collezionisti

Condividi

Micro monete 50 100 lire – Quando furono introdotte all’inizio degli anni ’90, non furono particolarmente apprezzate. Si smarrivano facilmente, erano difficili da maneggiare e non avevano un aspetto attraente. Tuttavia, ora che queste micro-monete sono considerate articoli d’epoca, l’atteggiamento nei loro confronti è cambiato. Infatti, molti collezionisti le stanno cercando attivamente.

Queste piccole monete, di dimensioni ridotte, furono coniate tra il 1990 e il 1995. Le monete da 50 e 100 lire sono particolarmente ricercate. Furono coniate per ragioni di necessità, con l’obiettivo di riutilizzare i rifiuti di materiale provenienti dalle monete da 500 lire bimetalliche. Non furono accolte bene dai cittadini italiani, che rimasero sorpresi e impreparati davanti a questa novità. Tuttavia, ciò che portò al loro ritiro fu la loro incompatibilità con i distributori automatici presenti nelle città. Le monete da 50 lire avevano un diametro di 15,55 mm e pesavano 2,7 grammi, mentre quelle da 100 lire avevano un diametro di 18,30 mm e pesavano 3,3 grammi.

Le monete da 50 lire di dimensioni ridotte hanno un valore superiore rispetto a quelle da 100 lire. Le monete da 50 lire coniate nel 1990 valgono 15 euro, quelle del 1991 sono valutate 9 euro e quelle del 1995 hanno un valore di 3 euro. Le monete da 100 lire di dimensioni ridotte coniate fino al 1992, invece, hanno un valore di 2 euro. Per trovare una micro-moneta da 100 lire che superi in valore una da 50 lire, bisogna individuare quelle con una caratteristica particolare: le monete da 100 lire con i fusti delle cifre più esili possono raggiungere un valore di 25 euro.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile