Giovedì 09 dicembre 2021

Ferito il turista soccorso in Val Masino dal soccorso alpino

Condividi

Ferito ma non grave un alpinista tedesco soccorso oggi, sabato 9 agosto 2014, in Valmasino, al confine con la Svizzera. Era partito stamattina dal Rifugio Gianetti, diretto verso il Sasc Furà. È caduto e ha riportato alcune lesioni; l’elicottero non è potuto intervenire a causa del maltempo e quindi è stato richiesto l’intervento del CNSAS, con un gruppo di sei tecnici, appartenenti alla Stazione di Valmasino della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna. Erano le 16:30. Nel frattempo l’uomo è stato ritrovato da una guida svizzera, a circa 2900 m di quota, che lo ha accompagnato attraverso il ghiacciaio e riportato a valle. L’intervento si è concluso verso le 18:00. In questi giorni sulle Alpi la situazione meteorologica è variabile e pertanto il Soccorso alpino raccomanda di consultare sempre i bollettini meteorologici ufficiali e di valutare con la massima attenzione i percorsi e quello che può comportare un cambiamento di tempo improvviso. La programmazione meticolosa dell’itinerario deve comprendere una serie di considerazioni: equipaggiamento adatto, capacità fisiche e tecniche, conoscenza e pianificazione del percorso e tutto quello che riguarda le condizioni meteorologiche e la loro evoluzione, per andare in montagna in sicurezza.
Fonte: Soccorso alpino e speleologico Lombardia

Lascia un commento

*

Ultime notizie