12 Giugno 2024 19:58

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Bonus bollette: 1.015 euro l’anno tra luce, acqua e gas

Condividi

bonus bolletteBonus bollette

Dal 1° aprile 2024, le modalità per beneficiare del bonus sociale per l’elettricità e il gas hanno subito delle modifiche.

Il bonus bollette è suddiviso in tre categorie: bonus luce, bonus gas e bonus idrico.

Per il bonus idrico, è sufficiente avere un ISEE inferiore a un determinato valore per ricevere gratuitamente un certo numero di metri cubi di acqua. Invece, il valore del bonus per l’energia elettrica e il gas varia a seconda di diversi fattori.

Il bonus per l’energia elettrica è calcolato in base all’ISEE, che non deve superare i 9.530 euro (fino a 20.000 euro per famiglie con almeno quattro figli a carico). L’importo ricevuto varia anche a seconda del numero di componenti nel nucleo familiare. Ad esempio, per un nucleo di più di quattro persone, il bonus per l’energia elettrica è di 163,80 euro per trimestre, equivalenti a 655,2 euro all’anno.

Il bonus per il gas è disponibile per famiglie con un ISEE fino a 9.530 euro (20.000 euro per nuclei con quattro figli a carico). L’ammontare del bonus è influenzato non solo dalla dimensione della famiglia, ma anche dall’uso del gas e dalla zona climatica di residenza.

Il bonus gas varia ogni trimestre, riflettendo l’uso stagionale: aumenta in inverno quando il consumo di gas è più alto per il riscaldamento e diminuisce in estate. Per esempio, il massimo bonus trimestrale di 90,09 euro è assegnato a famiglie di più di quattro persone che utilizzano il gas per acqua calda, cottura e riscaldamento in zone climatiche fredde come la zona D. Per chi vive in zone climatiche più miti o utilizza il gas in modi diversi, l’importo è minore.

Inoltre, la residenza è un fattore determinante nel calcolo del bonus per il riscaldamento, con le regioni meridionali, generalmente più calde, che ricevono un bonus inferiore rispetto a quelle settentrionali.

In sintesi, una famiglia numerosa con un ISEE entro i limiti richiesti che vive in una zona climatica D e utilizza il gas anche per il riscaldamento può ricevere un bonus totale di 1.015,44 euro all’anno, sommando i bonus per luce e gas.

A questi si aggiunge il bonus idrico, che fornisce una quantità di acqua ritenuta necessaria per i bisogni quotidiani, calcolata a 50 litri per persona al giorno, senza un valore economico diretto poiché le tariffe dell’acqua variano in base al fornitore.

BOLLETTE PAZZE: COME AFFRONTARLE

Bonus bollette

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile