15 Luglio 2024 13:51

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Le banconote da 2.000 lire diventate rare e preziose

Condividi

Banconote 2000 lire rare – La banconota da 2mila nella versione Guglielmo Marconi è stata coniata fino all’inizio degli anni 2000.

La sua recente circolazione e la relativa rarità non ne consentono un alto valore numismatico, tranne nel caso di alcuni numeri di serie, originali, unici e rari, particolarmente ricercati dai collezionisti, se in ottime condizioni e magari in fior di conio, cioè che non sono state praticamente mai usate.

GRADI DI CONSERVAZIONE E VALORE DELLE MONETE

VALORE – La domanda per monete e banconote rare dipende comunque dal mercato e varia nel tempo, quindi per conoscerne il valore esatto si raccomanda sempre di farla valutare da professionisti del settore.

NUMERI SERIE  – Le banconote con i numeri di serie più particolari hanno un mercato collezionistico molto particolare.

DOVE SI VENDONO MONETE E BANCONOTE RARE

Tutte le banconote che appartengono alla prima serie sono identificate da un codice iniziale AA e terminano con la lettera A. A seconda dello stato di conservazione di ciascuna di queste banconote, il loro valore può arrivare a 35 euro per singolo pezzo, in Fior di Stampa, cioè che non hanno praticamente mai circolato.

I numeri di serie delle banconote da 2.000 lire Guglielmo Marconi più ricercati dai collezionisti sono il primo numero di serie della banconota (che riportano il numero 000001) il cui valore in Fior di Conio potrebbe arrivare fino a 400€.

Infine tra i numeri di serie delle banconote da 2000 lire Guglielmo Marconi più ricercati dai collezionisti troviamo i numeri di serie consecutivi (123456789) o con le stesse medesime ripetute (ad esempio 33333) il cui valore, in fior di stampa, può arrivare a 200 euro.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile