Tutte femmine le prime nate nel 2023


Tutte e tre hanno atteso il 2 gennaio: la prima in assoluto è Ambra per la gioia di mamma Simona e papà Alessandro

Le prime nascite del 2023 nei reparti di Ostetricia e Ginecologia degli Ospedali di Sondrio e di Sondalo si sono fatte attendere 24 ore ma ieri hanno visto la luce Ambra, la prima in assoluto, ieri mattina, al Morelli, Margherita e Giulia, nel presidio del capoluogo, nel pomeriggio. Un bel modo di iniziare il nuovo anno, con tre fiocchi rosa.

Simona Tona, di Villa di Tirano, era pronta a rallentare i ritmi di lavoro in vista della nascita della sua bambina, attesa per fine gennaio, ma non ne ha avuto il tempo: lei e il papà Alessandro Gusmeroli, talamonese, sono stati colti di sorpresa nella notte tra domenica e lunedì alle prime avvisaglie del parto imminente. Raggiunto l’Ospedale Morelli, Simona è stata presa in cura dal personale del Punto nascita che l’ha assistita durante il travaglio e in sala parto, dove era presente anche il papà. Tutto è andato bene e i giovani genitori possono coccolare la loro prima figlia, Ambra, che ha visto la luce alle ore 10.49 del 2 gennaio: una bella bambina di tre chili e 80 grammi, lunga 50 centimetri. La piccola, al suo arrivo a casa, troverà una grande famiglia ad attenderla essendo la prima nipotina di nonni e zii materni e paterni pronti a coccolarla. Simona e Alessandro sono agricoltori, entrambi impegnati nelle rispettive imprese famigliari. Nel punto vendita dell’azienda agricola Tona, a Villa di Tirano, i giorni che hanno preceduto il Natale sono stati particolarmente impegnativi per Simona e la sua famiglia che hanno preparato e consegnato cesti con specialità di loro produzione. La neo mamma vuole ringraziare sia le operatrici del Consultorio di Tirano, che l’hanno seguita durante la gravidanza, che il personale del punto nascita del Morelli dove ha ricevuto la migliore assistenza possibile.

La prima nata del 2023 all’Ospedale di Sondrio è Margherita, che ha aspettato fino al nuovo anno per il parto programmato, per la felicità di mamma Elisa Bruseghini e papà Luca Negrini. Mamma Elisa racconta di una gravidanza vissuta in piena salute e del nome scelto con il papà, tenuto segreto fino alla nascita: ad attendere Margherita a Caspoggio ci sono i nonni, gli zii e cinque cuginetti che non vedono l’ora di conoscerla. Sempre a Sondrio, nel tardo pomeriggio di ieri, è nata Giulia per la gioia di mamma Cristina, di papà Gabriele e delle sorelle Sofia e Marta. Le mamme ringraziano il personale del Punto nascita, medici, ostetriche e infermiere, per l’assistenza che hanno ricevuto.

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie