15 Luglio 2024 20:47

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Pro e contro della caldaia a biomassa

Condividi

Il costo annuo per riscaldare una casa di medie dimensioni con una caldaia a biomassa si aggira sui 2.000 euro.

Se in passato erano usati saltuariamente o integrati al riscaldamento principali, in particolare i camini aperti e le stufe a legna, oggi con il caro bollette i sistemi a biomassa  si stanno diffondendo anche come strumento principale per riscaldare le case degli italiani. In particolare hanno il vantaggio che, rispetto alle caldaie a gas metano, non comportano i costi fissi in bolletta.

Vantaggi
Adattabile a qualsiasi livello di potenza.
Le risorse che utilizza sono disponibili localmente.
Il utilizzo può venire combinato con i sistemi solari termici.
Usa efficientemente le risorse rinnovabili.

Svantaggi
Necessita di spazi per l’installazione e per il deposito di legna, ceppi o pellet da bruciare in caldaia.
Provoca l’emissione di particelle e particolato che contribuiscono all’inquinamento atmosferico.
Richiede regolare manutenzione.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile