25 Maggio 2024 20:56

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Agcom, multa di 5.000 euro per chi utilizza queste app per smartphone

Condividi

notizie italiaNotizie Italia

Il Garante per la protezione dei dati personali ha recentemente emesso un avviso che prevede multe fino a 5000 euro per chi utilizza determinate applicazioni per smartphone. Questo riguarda principalmente le app che non rispettano le normative sulla privacy.

Il Garante ha specificato che le sanzioni si applicano principalmente a chi utilizza app per il tracciamento dei contatti o per la geolocalizzazione che non rispettano le normative sulla privacy. In particolare, le applicazioni che non garantiscono il rispetto del consenso informato dell’utente o non permettono di disattivare la funzione di tracciamento possono essere soggette a queste sanzioni.

Inoltre, il Garante ha ricordato che i dati personali degli utenti devono essere trattati in modo lecito e trasparente, garantendo la loro sicurezza e riservatezza. Inoltre, l’uso di tali dati deve essere limitato alle finalità per cui sono stati raccolti.

Il Garante ha anche sottolineato l’importanza del rispetto delle normative sulla privacy da parte delle società che sviluppano queste applicazioni. In particolare, devono garantire che le informazioni personali degli utenti siano protette e non vengano utilizzate per scopi non autorizzati.

Il Garante ha infine dichiarato che le multe possono variare da 300 a 5000 euro, a seconda della gravità della violazione. Pertanto, è importante che gli utenti siano consapevoli dei rischi associati all’uso di queste applicazioni e che si assicurino che le app che utilizzano rispettino le normative sulla privacy.

I LIMONI A RISCHIO PESTICIDI

Notizie Italia

Dal 1° febbraio 2024  è stata lanciata la piattaforma Piracy Shield, ideata da Agcom con l’intento di identificare e segnalare gli autori della pirateria e la distribuzione di contenuti illeciti. Tuttavia, anche gli utenti che ricorrono a tali sistemi sono sotto monitoraggio e potrebbero incorrere in sanzioni. Questo meccanismo sanzionatorio mira a contrastare la pirateria e a minimizzare il fenomeno.

La pirateria finita nel mirino riguarda anche le app presenti su PlayStore, AppStore e Amazon.

Le APP a rischio

Live Football – Tv Stream
Football Sports Live TV 2023
Football Live Tv Full HD App
Football TV Live Streaming HD
Live Football Tv Sports
Football Tv – Live Scores e Calcio

In conclusione, il Garante per la protezione dei dati personali ha sottolineato l’importanza del rispetto delle leggi sulla privacy nel mondo digitale, sottolineando che le sanzioni possono essere severe per coloro che non le rispettano.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile