Il Mulino di Bottonera a Chiavenna

Il Mulino di Bottonera è una meravigliosa testimonianza di archeologia industriale.
La fabbrica, realizzata per la lavorazione del grano tenero e del grano duro nel 1867, rivestì per molto tempo un ruolo fondamentale nell’economia della Valchiavenna.

Il Mulino, strutturato su tre piani ed organizzato secondo un complesso gioco di pulegge, nastri e macine, operava ininterrottamente 24 ore su 24, producendo farina per pasta e pane, il tutto, sfruttando l’energia idraulica prodotta dal fiume Mera.

L’edificio cessò l’attività negli anni ’60 e venne restaurato grazie all’Organizzazione Volontari dalla Valchiavenna Anziani, che con 9.000 ore di lavoro gratuito hanno recuperato in modo perfetto questa importante risorsa.
Info: Consorzio Turistico Valchiavenna

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie