Domenica 22 maggio 2022

Livigno, perde la vita un 23enne travolto da slavina

Condividi






Nuova tragedia che coinvolge degli sciatori, dopo quella di eri a Scuol, questa mattina verso le 10 a Livigno. Un giovane di Breno (BS) – A.P. classe 1998 – era impegnato in una discesa con la snowboard fuori pista in compagnia di un amico lungo un canalone a 2400 metri di quota, quando si è staccata una valanga e li ha travolti.
SOCCORSI – Chiamati immediatamente i soccorsi dall’amico e centrale operativa che ha inviato sul posto il Soccorso Alpino di Livigno, il soccorso piste del Carosello 3000 e l’elisoccorso. La vittima è stata estratta dalla neve, ma si trovava già in arresto cardiocircolatorio. Dopo le prime manovre rianimatorie sul posto è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove lo sciatore è morto poco dopo a causa delle lesioni riportate.
ILLESO L’AMICO – L’amico che era con il giovane deceduto, di poco più giovane, è uscito quasi illeso dall’incidente. Sull’episodio indagano il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Bormio e i Carabinieri di Livigno.

Travolto da valanga a Scuol, niente da fare per un 40enne
Il paradosso: ARTVa obbligatorio, saperlo usare no
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie