Novembre 26, 2022 19:00

Gli impianti termici esclusi dall’obbligo di iscrizione al catasto CURIT

Divieto camini Lombardia L’Amministrazione Provinciale di Sondrio è l’ente al quale Regione Lombardia ha demandato i compiti di accertamento e ispezione sugli impianti termici in base alle ultime norme. Tutti gli impianti, infatti, devono essere regolarmente sottoposti a manutenzione e targati (codice identificativo univoco dell’impianto termico) e caricati nel catasto CURIT.

L’ambito di applicazione della normativa sugli impianti termici in Lombardia, prevede l’esclusione dagli obblighi per:
-scaldacqua unifamiliari;
-impianti di climatizzazione invernale degli ambienti e/o la produzione di acqua calda sanitaria centralizzata composti da uno o più generatori di energia termica la cui somma delle potenze termiche al focolare, ove presente, o utile, nei restati casi, sia inferiore a 5 kw;
-impianti di climatizzazione invernale degli ambienti e/o la produzione di acqua calda sanitaria centralizzata costituiti esclusivamente da pompe di calore e/o collettori solari termici la cui somma delle potenze termiche utili sia inferiore a 12 kw;
-impianti di climatizzazione estiva composti da una o più macchine frigorifere la cui somma delle potenze termiche utili sia inferiore a 12 kw.
-cucine economiche, termo cucine, caminetti aperti;
-gli impianti inseriti in cicli di processo.

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie