Come mantenere in salute le articolazioni nel tempo

mantenere in salute le articolazioni Mantenere le articolazioni in salute nel corso del tempo è fondamentale. Il rischio, non ponendo attenzione a questo aspetto, è quello di trovarsi ad avere a che fare con problematiche come il dolore cronico. Per evitare tale situazione – o semplicemente per non avere difficoltà nel muoversi durante la giornata – è fondamentale mettere in atto alcuni accorgimenti pratici che possono essere resi realtà quotidianamente.

Integrazione

Anche se l’alimentazione, della quale parleremo in maniera approfondita nelle prossime righe, rappresenta un’alleata preziosa quando si parla di salute ed efficienza delle articolazioni, può capire di sperimentare delle carenze. In questo caso, la soluzione migliore è quella dell’integrazione. Prodotti come Flex Art Flogo integratore per le articolazioni permettono di apprezzare risultati importanti grazie a ingredienti naturali a efficacia antinfiammatoria, tra i quali è possibile citare la Boswellia e la bromelina (quest’ultima è il principio attivo dell’ananas e una sostanza nota anche per la sua efficacia ai fini del drenaggio dei liquidi in eccesso).

Attività fisica

Sembra banale dirlo, ma con lo stile di vita che troppe persone conducono oggi non fa mai male ricordarlo: chi vuole ottenere risultati importanti per quel che concerne il mantenimento del benessere delle articolazioni, non può non dedicarsi all’attività fisica. Attenzione: non è necessario strafare. Basta anche una camminata di 40/45 minuti ogni giorno a passo sostenuto e, se si è costanti, i risultati si vedono.

Quando si discute del rapporto fra attività fisica e benessere articolare è bene aprire il capitolo delle cautele da mettere in primo piano nel momento in cui si praticano alcuni sport. Tra questi spiccano il calcio e il calcetto, particolarmente pericolosi per l’articolazione del ginocchio.

Alimentazione

Come accennato nelle righe precedenti, l’alimentazione ha un ruolo chiave quando si apre il capitolo del mantenimento della salute delle nostre articolazioni. Nell’elenco dei nutrienti più utili al proposito possiamo citare lo zolfo, minerale presente in fonti come i cavoli e i broccoli, verdure ricche di altri nutrienti preziosi e, in generale, spesso consigliate nelle diete dimagranti (il peso in eccesso è un fattore di rischio per lo sviluppo di patologie articolari degenerative come l’artrosi).

Spazio anche al magnesio, che si può trovare in abbondanza nei legumi. Da non dimenticare è pure il silico, minerale famoso anche per il suo contributo al benessere delle ossa e delle articolazioni. Tra le fonti che lo contengono è possibile chiamare in causa la frutta secca.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a elencare le indicazioni alimentari più importanti ai fini della protezione delle articolazioni! Un ruolo nodale è quello degli antiossidanti. La vitamina C, presente anche in supplementi come quello che abbiamo citato nelle righe precedenti, e la vitamina E, infatti, grazie alla loro capacità di tenere sotto controllo l’azione dei radicali liberi sono fantastiche alleate delle articolazioni.

Anche i grassi omega 3 non dovrebbero mai mancare in un piano alimentare finalizzato a proteggere la salute delle articolazioni. Come mai? Per via della loro – più che nota – efficacia antinfiammatoria.

I consigli appena specificati ci ricordano l’importanza di includere nella propria routine alimentare cibi come l’olio extra vergine di oliva, noto per la sua ricchezza in vitamina E e in polifenoli. Tre volte alla settimana bisognerebbe poi mangiare pesce – quello azzurro in particolare è fonte di omega 3 – senza mettere in secondo piano il latte e i latticini. In questo caso, oltre al calcio sono presenti anche altri nutrienti che favoriscono il benessere delle articolazioni. Un doveroso cenno va dedicato alla lattoferrina, proteina dalla forte efficacia antinfiammatoria.

Viva lo stretching

Lo stretching, che può essere effettuato anche in momento diversi da quelli in cui ci si dedica all’attività fisica, è un toccasana contro le problematiche riguardanti le articolazioni. Le mantiene efficienti nel tempo, aumentando la loro flessibilità.

Ultime Notizie