12 Luglio 2024 12:26

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Case a 1 euro: un’occasione per rivitalizzare i borghi italiani

Condividi

Case a 1 euroCasa montagna gratis

Case a 1 Euro

Una delle iniziative più affascinanti e innovative per contrastare l’abbandono dei piccoli centri e promuovere l’economia locale è “Case a 1 Euro”. Questo programma prevede la vendita di case abbandonate, spesso in cattive condizioni, al prezzo simbolico di 1 euro. Queste abitazioni, immerse nel fascino del passato, offrono un’opportunità unica di vivere in borghi storici, camminando tra vicoli solitari e ammirando antiche piazze e chiese. Tuttavia, il problema dello spopolamento rimane pressante, principalmente a causa della mancanza di lavoro.

Come Funziona l’Iniziativa

Per acquistare una casa a 1 euro, è necessario partecipare alle procedure pubbliche promosse dai Comuni. I requisiti possono variare, ma ci sono alcune regole fisse, come la ristrutturazione dell’immobile entro un anno dall’acquisto con una spesa di circa 20-25 mila euro, la copertura delle spese notarili e la firma di una polizza fideiussoria di 5 mila euro a garanzia dell’acquisto al Comune.

I Comuni Coinvolti

Le case a 1 euro si trovano principalmente nel centro e nel sud del Paese, dove i Comuni in fase di spopolamento sono più numerosi. Tuttavia, ci sono province in tutta Italia che partecipano a questa iniziativa, offrendo case a prezzi molto bassi. È possibile partecipare ai bandi sia come privati cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari, sia come ditte individuali, agenzie o società che gestiscono immobili per uso turistico e ricettivo. Le imprese devono essere iscritte alla Camera di Commercio e rispettare le normative in materia di contributi assistenziali e previdenziali come Inps e Inail.

18MILA EURO PER UNA CASA PREFABBRICATA COMPLETA

Dove Trovare le Case a 1 Euro

Sicilia: Gangi e Sambuca di Sicilia

Gangi è uno dei borghi più famosi per questa iniziativa. Situato in provincia di Palermo, Gangi offre un panorama mozzafiato e un ricco patrimonio culturale. Sambuca di Sicilia, vincitore del concorso “Borgo dei Borghi 2016”, ha visto un grande successo con questa iniziativa, attirando acquirenti da tutto il mondo.

Sardegna: Ollolai

Ollolai, in provincia di Nuoro, è un altro esempio di successo. Questo piccolo borgo montano ha lanciato l’iniziativa per riportare vita nelle sue antiche case in pietra.

Calabria: Cinquefrondi

Cinquefrondi, situato in provincia di Reggio Calabria, ha aderito all’iniziativa per recuperare il suo patrimonio edilizio e attrarre nuovi residenti.

Vantaggi e Sfide dell’Iniziativa

Vantaggi

  1. Recupero del Patrimonio Storico: L’iniziativa consente il recupero di edifici storici che altrimenti cadrebbero in rovina.
  2. Rivitalizzazione Economica: L’afflusso di nuovi residenti e turisti può stimolare l’economia locale.
  3. Opportunità per Nuovi Residenti: Le case a 1 euro offrono una soluzione abitativa accessibile per chi desidera cambiare vita e trasferirsi in un contesto più tranquillo e pittoresco.

IL PAESE MONTANO CHE PAGA GLI ABITANTI IN SERVIZI E OPPORTUNITÀ

Sfide

  1. Costi di Ristrutturazione: Sebbene il costo iniziale della casa sia simbolico, i lavori di ristrutturazione possono essere onerosi.
  2. Mancanza di Servizi e Lavoro: La carenza di opportunità lavorative e servizi essenziali può scoraggiare potenziali acquirenti.
  3. Requisiti e Burocrazia: Ogni Comune può stabilire requisiti specifici, rendendo il processo di acquisto complesso e burocratico.

Procedura di Acquisto

Per acquistare una casa a 1 euro, è fondamentale seguire alcune tappe:

  1. Consultazione dei Bandi Comunali: Ogni Comune pubblica bandi specifici con i dettagli dell’offerta e i requisiti necessari.
  2. Presentazione della Domanda: La domanda deve essere accompagnata da un progetto di ristrutturazione e un piano finanziario.
  3. Firma del Contratto e Polizza Fideiussoria: Una volta accettata la domanda, si firma il contratto di acquisto e si stipula una polizza fideiussoria.
  4. Ristrutturazione: L’acquirente deve completare i lavori di ristrutturazione entro il termine stabilito dal Comune.

Le Case a 1 Euro rappresentano una soluzione innovativa per contrastare lo spopolamento e promuovere la rinascita dei borghi italiani. Sebbene l’iniziativa presenti alcune sfide, i potenziali vantaggi in termini di recupero del patrimonio storico e stimolo economico sono significativi. Chiunque sia interessato a questa opportunità dovrebbe considerare attentamente i requisiti e i costi associati, ma potrebbe trovare in questa iniziativa un’occasione unica per una nuova vita immersa nella bellezza e nella storia dei borghi italiani.

Per maggiori informazioni, visita il sito web del tuo Comune di interesse o consulta portali affidabili come casea1euro.it

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile