29 Febbraio 2024 09:00

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Auto nel lago a Piona, si aggrava il bilancio della tragedia

Condividi

Aggiornamento 17 gennaio – Si aggrava i conteggio delle vittime del tragico incidente avvenuto il 2 gennaio a Colico. Enrico Taffa, il marito di Manuela Spargi, la donna che era alla guida della macchina che è finita nel lago vicino all’Abbazia di Piona, è purtroppo deceduto. Aveva 60 anni. Le condizioni del loro cugino di 79 anni, invece, stanno migliorando. Quest’ultimo è stato il primo a essere estratto dal veicolo grazie all’intervento tempestivo di un pompiere fuori servizio che era presente sul luogo dell’incidente per fornire i primi soccorsi.

La notizia del 3 gennaio 2024 – Manuela Spargi, milanese, è la donna che ha perso tragicamente la vita nel lago di Como il pomeriggio di martedì 2 gennaio, quando l’auto che guidava è caduta in acqua. I due passeggeri, suo marito Enrico, 60 anni, e un parente di 79 anni residente a Bernareggio (Milano), sono attualmente in ospedale in condizioni critiche. Secondo le indagini delle autorità, sembra che l’incidente sia stato causato da un errore di manovra nel parcheggio dell’Abbazia di Piona, nella località di Olgiasca, nel comune di Colico, intorno alle 16.00. A causa dell’errore, l’auto è precipitata verso il lago, cadendo per circa quaranta metri e finendo capovolta. Il violento impatto, purtroppo, non ha lasciato scampo alla donna di 56 anni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valtellina Mobile (@valtellinaturismo)


AUTO NEL LAGO DI COMO, VIGILE DEL FUOCO LIBERO DAL SERVIZIO SI TUFFA E SALVA DUE DEGLI OCCUPANTI

Una donna e due uomini sono finiti per cause da accertare con l’auto nel lago di Como, a Colico. Un vigile del fuoco libero dal servizio, che aveva assistito all’incidente, si è subito tuffato tirando fuori dal mezzo sommerso i tre occupanti. Dopo la rianimazione è riuscito a salvare i due uomini, nulla ha potuto fare invece per la donna.
Recuperata dalle squadre dei vigili del fuoco l’auto.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie