4 biciclette rubate: denunciati due stranieri per ricettazione

Nella notte tra l’11 e il 12 settembre, a Silandro (BZ), ignoti hanno asportato dai garage di tre abitazioni due biciclette da corsa, una Mtb e una e-bike di marchi prestigiosi e del valore complessivo di oltre 26mila euro.

Ricevute le denunce, i Carabinieri della locale compagnia hanno prontamente diramato le ricerche della refurtiva e degli autori ai colleghi delle compagnie confinanti, tra cui quella di Tirano che ha immediatamente attivato le ricerche tramite le pattuglie impegnate nel controllo del territorio, nei punti di maggiore transito veicolare, richiedendo di prestare particolare attenzione ai furgoni e alle autovetture con maggiore capacità di carico.

I militari della Compagnia di Tirano, durante un normale posto di controllo lungo la statale 38, all’altezza del comune di Mazzo di Valtellina, hanno visto transitare un vecchio camper con due giovani a bordo che ha destato subito i sospetti.
Sulla base delle disposizioni ricevute, hanno quindi proceduto al controllo del veicolo e degli
occupanti, rinvenendo a bordo le 4 biciclette rubate a Silandro, già smontate nei loro componenti principali e impacchettate per un lungo trasporto.

I due giovani, stranieri di 30 e 33 anni provenienti dall’Est Europa, incensurati, sono stati denunciati per ricettazione in concorso mentre il camper, utilizzato per commettere l’illecito penale, è stato posto sotto sequestro ed affidato in custodia giudiziale.

Ultime Notizie