19 Aprile 2024 00:25

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Escursione Dalò – Crespallo – Olcera

Condividi

Con l’auto si raggiunge San Giacomo Filippo in Valle Spluga (Val di Giust) e si sale fino ad Uggia (710 m) poi ci si incammina per alcune centinaia di metri sulla VASP fino ad intercettare il sentiero che sale a Dalò (1.150 m), dove termina la strada (si può ottenere il permesso a pagamento stradeaspdalolagunc.it).

Facendo un traverso verso Ovest si arriva alla chiesa di San Michele, qui conviene fare una breve deviazione al punto panoramico della Croce di Pianazzola/Dalò da dove si domina Chiavenna.

Ritornati sul sentiero contrassegnato dalla segnaletica del “Kilometro Verticale” si prosegue verso l’Alpe Lagunc (1.352 m). In corrispondenza del “belvedere” si prende l’unico sentiero che sale verso Nord e va alla Croce di Gualdo (1.510 m).

Dalle baite di Gualdo si continua sulla dura salita che è una larga dorsale fino ai 1.900 m sotto il Pizzo Guardiello dove si prosegue poi su un traverso che arriva all’Alpe Crespallo (1.935 slm). Sotto le baite dei pastori c’è la palina che indica il sentiero che, scendendo verso Ovest su una traccia molto ripida e poco marcata, porta alla panoramica Alpe Olcera (1.513 m) situata verticalmente sopra San Giacomo Filippo.

Alla croce di Olcera si prende il percorso verso Sud che passa a Casinascia (1.460 m), alle baite di Albareda, e poi sbuca a Dalò.

Ora facendo lo stesso itinerario della salita si torna al punto di partenza di Uggia.

Percorso (E) di 13,5 chilometri, dislivello positivo 1.400 metri, varie fontane.
Giorgio Gemmi

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile