Ottobre 2, 2022 01:36

Una serata a favore dei malati oncologici dell’Alta Valtellina

“Valtellina – Ucraina, andata e ritorno”, una serata a favore dei malati oncologici dell’Alta Valtellina.

Sono trascorsi più di sei mesi dall’inizio del conflitto in Ucraina, poco di più dall’inizio della bellissima iniziativa che ha consentito di raccogliere in meno di 2 settimane cibo, vestiti, medicinali, generi di prima necessità da inviare, tramite il Gruppo di Protezione Civile di Fornacette in Toscana, a Korczowa e a Myslowice, al confine fra Polonia e Ucraina, dagli
amici Dariusz Wójtowicz e Karol Pawlik così come a Sighetu Marmației, al confine fra Romania e Ucraina, dove sono stati consegnati alla Fondazione Onlus Solomon dell’amico Mihai PricopBogdan e alla Caritas gestita dagli amici Gheorghe Dunca e Meddy Balik.

Una vera e propria corsa contro il tempo, una raccolta enorme di beni, che è stata resa possibile grazie ad un sì immediato pronunciato dal Comune di Sondalo che ha fatto da capo fila coinvolgendo tutti i comuni dell’Alta Valle, dall’Associazione Insieme per vincere di Valdidentro, dai nostri alpini e da centinaia di volontari che si sono mobilitati senza sosta. Un cammino iniziato forse un po’ inconsapevolmente che ha attivato una serie di energie e di collaborazioni resesi preziosissime.

Basti pensare all’incredibile contributo del Gruppo Maganetti che si è fatto carico dell’intera logistica, trasportando a Fornacette, grazie all’impiego di 8 Tir della sua flotta, tutto quanto è stato donato dalle centinaia di valtellinesi che hanno aderito immediatamente all’invito.

Non va dimenticato il contributo in denaro che molte persone hanno voluto offrire alla raccolta fondi “Al di qua del ponte” – cifra raccolta 4.400€ – che è stata destinata all’associazione Genitori
Salvatori (Parinti Salvatori) che ha operato per molti mesi sul confine Rumeno/Ucraino di Sighetu Marmatiei mettendo in sicurezza bimbi, mamme ed anziani. I venti di guerra purtroppo spirano ancora e ‘attenzione resta sempre alta, così come sono ad oggi ancora attivi i contatti con le associazioni ucraine, romene e polacche.

In questa fase vogliamo però chiudere un cerchio e grazie al Comune di Sondalo congiuntamente alla Pro Loco di Sondalo, all’Associazione Insieme per Vincere ed all’Unione Sportiva Bormiese
abbiamo deciso di organizzare una serata conviviale per ringraziare tutti i volontari e raccontarvi cosa è stato fatto in questi mesi.
Il programma della cena benefica che si terrà sabato 24 settembre presso la tensostruttura Cittadella dello Sport di Sondalo prevede, a partire dalle 18.30, uno sfizioso aperitivo di pesce, a
seguire la cena, sempre a base di pesce, a cura dello Chef Pisi dell’US Bormiese.
Sarà la volta poi dei racconti, un emozionante reportage “Valtellina – Ucraina, andata e ritorno” per terminare con la bellissima voce di Manu Ley, affermata cantante toscana con all’attivo collaborazioni artistiche di alto livello (Bennato, Vecchioni, Fondazione Bocelli.

Durante la cena verrà data comunicazione della donazione di € 3000 effettuata dal DREAM TEAM a favore del progetto trasporto ammalati oncologici dell’Alta Valle così come la messa all’asta dell’opera Attraversocittà Kiev, (50×70 cm, tecnica mista su tela, 2022) donata dell’artista Fernando Alfonso Mangone al DREAM TEAM.

Anche il ricavato della serata sarà interamente devoluto a favore degli ammalati oncologici dell’Alta Valle che quotidianamente devono recarsi l’ospedale di Sondrio per sottoporsi alle cure.

Per partecipare alla cena benefica è necessario prenotare entro giovedì 22 settembre.
Per info e dettagli APT di Sondalo
+ 39 0342 801816
info.sondalo@bormio.eu

Ultime Notizie