Tornata alla normalità la temperatura sullo Stelvio

Condividi

Questa mattina sono tornate temperature più consone al periodo e, soprattutto, al luogo, sul passo Stelvio. Come possiamo vedere dalla carrellata di scatti ripresi dalle webcam della Pirovano.
L’orizzonte è tornato bianco, anche se si scioglierà tutto velocemente, ma almeno non si dovrebbe più assistere allo scioglimento di neve e ghiaccio come se fossero i pomeriggi di agosto.

La notizia del 23 maggio

Non credo ci siano parole adeguate per descrivere appieno la situazione meteorologica che stiamo vivendo in queste ultime settimane, senza precedenti nella storia recente da quando l’uomo ha le tecnologie per registrare ciò che accade al nostro Pianeta.
Forse solo approcciandosi alle alte quote, come il passo Stelvio, possiamo realmente coglierne la gravità, perché se ora possiamo continuare a fare finta di niente, nei prossimi decenni tutto questo avrà conseguenze sulle nostre vite, sotto molti aspetti, di questo ne sono certo.
Aperta la strada del passo Stelvio e l’Umbrailpass
Il 21 maggio alle 6 del mattino, ai 2760 metri del valico più alto d’Italia, si registravano +6°: ad oltre 3000 metri. Acqua che correva ovunque, ghiaccio nero in vetta all’Ortles, scariche di sassi dalle pareti più ripide, cascate lungo la parete ovest, pozze d’acqua in pieno ghiacciaio, rigelo quasi totalmente assente, perfino pioggia fuori dal Livrio. E una Valle dei Vitelli mai vista così a metà maggio.
Marco Trezzi


Ultime notizie