Novembre 27, 2022 00:21

Sondrio Festival

Nove giornate e sette serate di proiezione per 13 filmati in concorso: Sondrio Festival, la Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi, alla sua XXXVI edizione , metterà in scena il grande spettacolo della natura dal 29 ottobre al 6 novembre. Immagini provenienti da Asia, Africa, America ed Europa, girate da talentuosi documentaristi, sul grande schermo del Teatro Sociale, per divulgare la bellezza ma anche la fragilità del mondo naturale, il suo fascino e la sua precarietà. Specie animali e vegetali la cui sopravvivenza è messa a rischio dal riscaldamento globale che richiedono attenzione e un impegno serio a porre un freno alla degenerazione della biodiversità. La manifestazione, com’è suo costume, inviterà alla riflessione e porrà quesiti che non potranno rimanere senza risposta. L’essenza di Sondrio Festival, fin dalla sua nascita, all’indomani di una devastante alluvione che ha profondamente segnato la storia della Valtellina, è proprio questa: mostrare la natura per divulgarla, nei suoi aspetti estatici e in quelli problematici. A promuovere questa edizione è il più regale tra gli animali, il leone, che con lo sguardo triste sembra assistere impotente a ciò che accade al suo regno.

≪La città di Sondrio, per il trentaseiesimo anno celebra la natura e il suo valore – afferma la presidente di Assomidop e assessore alla Cultura, Educazione e Istruzione Marcella Fratta -. Documentari di registi da tutto il mondo anche per il 2022 troveranno spazio sul palcoscenico del nostro Teatro Sociale. Come Comune di Sondrio e soci dell’Associazione Assomidop siamo molto soddisfatti del lavoro svolto dalla direttrice Simona Nava che ha saputo creare un festival ricco di eventi e di ospiti senza trascurare il coinvolgimento di tutte le scuole affinché il messaggio di cura e tutela della natura possa raggiungere tutti e creare una coscienza ecologica sempre più attenta e responsabile≫.

Tredici i documentari in concorso, selezionati dal Comitato scientifico presieduto da Nicola Falcinella, a rappresentare l’intero pianeta, il regno animale e quello vegetale: il Golfo persico e il Kenya, l’Alaska e le Montagne rocciose, la Russia e l’Estremadura spagnola, le Alpi francesi e i Carpazi rumeni, la Maremma e la Valtellina. Un mosaico di ambienti, di climi, di colori per una straordinaria varietà di ecosistemi con una natura che inebria per tanta bellezza. Le storie di leoni, ghepardi, tigri, elefanti, grifoni e uccelli con prede e predatori dai ruoli prestabiliti. C’è grande attesa per vedere quanto i documentaristi saranno in grado di sorprendere un pubblico divenuto negli anni molto competente ed esigente: non è casuale che l’anno scorso la Giuria internazionale e quella popolare abbiano scelto quale vincitore lo stesso filmato. “Le terre dell’estremo nord. Notte polare”, ambientato nella Norvegia settentrionale, diretto da Steffen e Alexandra Sailer, ha conquistato un posto nell’albo d’oro di Sondrio Festival ma anche nel cuore degli spettatori.

Accanto alla selezione ufficiale con i documentari in concorso, l’edizione 2022 di Sondrio Festival propone anche molti filmati fuori concorso ad ampliare la proposta di immagini dalla natura. Tra le iniziative collaterali figurano mostre, laboratori per bambini e trekking urbano per famiglie, oltre all’attività didattica svolta per le scuole di tutta la provincia. Ciascuna delle sette serate di proiezione dei documentari in concorso si aprirà con le Conversazioni di Sondrio Festival, che vedranno la presenza di scienziati, divulgatori e giornalisti, per dare un respiro più ampio all’analisi del mondo che ci circonda e proporre nuovi spunti di riflessione. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale della XXXVI edizione di Sondrio Festival, la Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi, il programma è ormai definito nei dettagli: un viaggio nella natura che ci circonda, affascinante ma anche costellato di insidie, un concentrato di esperienze e di emozioni, fra riflessione e intrattenimento, che non lascerà indifferenti gli spettatori.

Programma completo

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti e non necessitano di prenotazione

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie