Domenica 05 dicembre 2021

Skariza da Foc(a), tricolori giovanili sci alpinismo in Valfurva

Condividi

È ormai tutto pronto per la sesta edizione de Li Skariza da Foc(a), la classica sci alpinistica in programma per domenica 24 gennaio e quest’anno valida come prova unica dei Campionati Italiani individuali giovanili.
Inutile dire che ai nastri di partenza vedremo in azione le migliori promesse della disciplina, dalle categorie cadetti passando a quelle juniores ed espoir.
Cornice dell’evento sarà la splendida Valle d’Alpe, a 2800 metri di quota, che gli atleti raggiungeranno in cabinovia, location che permetterà loro di affrontare una vera e propria gara di sci alpinismo.
Entrando nei dettagli delle competizioni, i primi a prendere il via alle 9.30 saranno le categorie espoir-under 23, che affronteranno 1130 metri di dislivello con ben 6 salite, nelle quali 2 tratti a piedi e 4 discese, il tutto in fuoripista.
Subito dopo toccherà alle cadette e junior femminile, impegnate sul percorso da 540 metri di dislivello diluiti in 4 ascese, un tratto a piedi e 3 discese.
Alle 10.10 lo start dei cadetti, con un tracciato che ricalca le caratteristiche di quello espoir ma con un dislivello inferiore, di 650 metri.
A chiudere la mattinata gli junior, impegnati sul percorso da 870 metri dislivello sempre spalmato su 6 salite, 2 tratti a piedi e 4 discese.
Un tracciato dunque tecnico e impegnativo, un bel banco di prova che non solo assegnerà i titoli tricolori, ma che permetterà di selezionare la rosa dei giovani che parteciperà ai Campionati europei in programma dal 5 al 7 febbraio. A far da supervisore i tecnici azzurri Stefano Bendetti e Davide Canclini.
Le iscrizioni si ricevono presso l’ufficio Unione Sportiva Bormiese, tel/fax 0342901482; info@usbormiese.com entro le ore 12.00 di sabato 23 gennaio 2016 per i tesserati FISI con modello 61. La quota di iscrizione è di 15 € per tutte le categorie (comprensiva di pacco gara-biglietto cabinovia-pasta party).

Dormire Valfurva


Hotel Zebrù*
Hotel Sport***

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie