Venerdì 21 gennaio 2022

Pagamenti in contanti: dal 1° gennaio soglia massima a 999,99 euro

Condividi

Dal 1° gennaio 2022 non è più possibile effettuare pagamenti in contanti per un importo superiore a 999,99 euro. Si precisa che il trasferimento di denaro contante, a prescindere dalla causa o dal titolo, è vietato anche quando avviene con più pagamenti inferiori alla soglia limite, che appaiono artificiosamente frazionati. I passaggi superiori a mille euro possono avvenire esclusivamente attraverso mezzi tracciabili.

Ultime notizie