Sabato 04 dicembre 2021

Saranno vaccinati in Svizzera i lavoratori frontalieri nella sanità

Condividi





NEWS LOCALI
Come anticipato dal governo svizzero all’inizio di febbraio, verranno vaccinati in Svizzera i lavoratori italiani impiegati nella sanità ti e potranno inoltre beneficiare dei test autodiagnostici gratuiti.
La Confederazione Elvetica si è fatta carico dei costi per gli stranieri non residenti e quindi la vaccinazione gratuita contro il Coronavirus è stata estesa a tutti i lavoratori frontalieri nelle strutture sanitarie del paese e privi di copertura assicurativa svizzera. Per quanto riguarda gli altri frontalieri il Governo ha precisato che per ora la campagna vaccinale ricomprende solo i frontalieri in ambito sanitario.
Estesa ai frontalieri, senza limitazioni per i pendolari residenti all’estero, anche la possibilità di ritirare gratis nelle farmacie cinque dispositivi autodiagnostici rapidi mensili. Per avere i test fai da te gratuiti i frontalieri dovranno presentare in farmacia tessera sanitaria italiana o permesso di lavoro.
Le altre news di oggi
Ricevi le news su WhatsApp




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie