Domenica 05 dicembre 2021

A S. Caterina Valfurva la gara di Coppa del Mondo di Bormio

Condividi

L’Italia mantiene la gara di Coppa del Mondo di Sci Alpino del 28 dicembre ma il teatro della competizione sarà Santa Caterina Valfurva anziché Bormio. E’ quanto emerge dagli incontro avuti dal Presidente Flavio Roda durante la serata di ieri e nel meeting internazionale di oggi.
Roda lo aveva anticipato ieri, “L’Italia non molla”, aveva detto. E nell’incontro internazionale ha proposto di mantenere la gara in Lombardia e precisamente a Santa Caterina Valfurva. La riunione ha dato risultati positivi e la Fis ha accettato di inserire la discesa di Santa Caterina nel calendario internazionale per la stagione in corso.
Bormio perde così la gara che faceva disputare da vent’anni, ma non la perde l’Italia e non la perde la Fisi, che proprio ieri aveva dovuto incassare l’ultimo e definitivo no della Sib (Società Impianti Bormio) che in una lettera a firma del proprio presidente Valeriano Giacomelli decretava la propria definitiva indisponibilità.
La lettera di Giacomelli aveva creato un moto di reazione sia dalla Fisi, che dal Coni, che dalla Regione Lombardia che si era più volte impegnata nella persona del suo Governatore Roberto Maroni a supportare la gara lombarda anche finanziariamente.
Oggi la svolta, positiva per il mondo dello sport lombardo e positiva per l’Italia dello sci alpino che mantiene intatto il numero di gare internazionali in calendario.
La Federazione Internazionale ufficializzerà la nuova discesa libera maschile a Santa Caterina Valfurva il prossimo 4 ottobre durante la sessione finale delle riunioni di Zurigo, ma l’accordo è già chiaro: il 28 dicembre prossimo atleti, tecnici, tifosi e appassionati si ritroveranno a festeggiare la Coppa del Mondo a Santa Caterina Valfurva.
Fonte: www.fisi.org

Lascia un commento

*

Ultime notizie