Domenica 22 maggio 2022

Rifiuti in strada, finanziamenti per prevenzione e contrasto

Condividi





Sperimentare e individuare un modello pilota di collaborazione fra enti locali per contrastare l’abbandono indiscriminato di rifiuti gettati su strade e spazi pubblici e favorire la riqualificazione ecologica su tratti di strade provinciali e comunali poste all’esterno delle aree urbane individuate.
È questo l’obiettivo dell’Accordo tra Regione Lombardia, Province Lombarde, Anci Lombardia e Città Metropolitana di Milano.
Cumuli di rifiuti abbandonati nelle aree di sosta della statale 36
L’investimento di 2,4 milioni di euro previsto dall’accordo è finalizzato all’acquisto di attrezzature tecnologiche e strumentazioni per la definizione del modello sperimentale di gestione che dovrà essere realizzato dalle Province.
L’intera realizzazione del piano dovrà essere completata entro 30 aprile 2023.
Si tratta di un modello sperimentale di meccanismi di raccolta, rimozione e trattamento rifiuti su aree pilota, accompagnato da investimenti diretti a disincentivare e contrastare il fenomeno e individuare i responsabili dell’abbandono di rifiuti.
Rifiuti nei cassonetti in montagna? No, si portano a valle

Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie