Mercoledì 18 maggio 2022

Resta aperta la statale 36 con 11 km a doppio senso di circolazione

Condividi

In  seguito al movimento franoso che si è verificato giovedì 25 aprile sulla statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”, da sabato 29 aprile Anas ha avviato l’allestimento del tracciato a doppio senso di circolazione mediante l’installazione dell’opportuna segnaletica lungo un tratto di circa 11,5 chilometri fra Mandello, al km 60,500 e Perledo, al km 72.
In vista della riapertura al traffico della carreggiata sud, lungo la carreggiata nord Anas ha realizzato una barriera costituita da blocchi in calcestruzzo rinforzati tramite funi in acciaio lunga circa 90 metri e alta 3 metri, che in caso di nuovi distacchi impedirà al materiale di raggiungere la carreggiata sud una volta che sarà riaperta al transito.
Nel frattempo proseguono senza sosta le operazioni di messa in sicurezza del versante da cui si è verificato il distacco dei massi. La carreggiata nord resterà chiusa al traffico sino al termine di tutte le operazioni necessarie al ripristino delle condizioni di sicurezza che consistono nel riposizionamento delle barriere paramassi e nel ripristino della struttura della galleria ‘Scoglio’, lesionata dall’impatto sulla volta di un masso di grandi dimensioni.

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

Lascia un commento

*

Ultime notizie