Mercoledì 08 dicembre 2021

Recensione del concerto Gospel di Morbegno

Condividi

Un Auditorium gremito ha accolto a Morbegno, sabato 20 dicembre, l’ Anthony Morgan’s Inspirational Choir of Harlem per l’ ormai tradizionale appuntamento natalizio con la musica gospel. Anthony Morgan, talentuoso vocalist e musicista, riunisce da anni le più spettacolari voci gospel di Harlem (quartiere nero di New York da dove questa musica ha preso forma) per diffondere “la buona novella” in tutto il mondo, attraverso la gioia del canto. Accompagnata da tre musicisti al basso, alle tastiere e alla batteria, la formazione ha da subito azzerato la distanza tra palco e pubblico incitando i presenti ad abbandonare le comode poltrone con un sonoro e invitante “stand up”! Voci potenti, ispirate, che da anni animano le funzioni religiose della Harlem’ s Memorial Baptist Church di New York, capaci di alternare momenti allegri e festosi ad altri più intimi e raccolti, come nelle proposte di brani toccanti quali “Silent Night”, “Emmanuel” e “Changed”, dove il pensiero al divino, a quel Jesus tanto invocato in molte canzoni, prende forma nella mani protese, nei movimenti e negli sguardi verso l’alto, complice il prezioso scenario dell’Auditorium definito a ragione da Anthony “beautiful place”. Il gospel dell’ Antony Morgan’s Inspirational Choir of Harlem è dunque un ringraziamento gioioso a quel Dio che infonde, protegge, intercede. E’ preghiera, celebrazione e invocazione. E’ il canto dell’anima. Coinvolgenti e comunicativi, nonostante qualche problema tecnico all’audio, hanno concluso la performance con l’attesa “Oh happy Day”, condivisa sul palco con un folto gruppo di improvvisati cantori, scelti a caso tra il pubblico in festa. Il prossimo appuntamento con i concerti del QM live festival è fissato a sabato 17 gennaio 2015 con il trio Cordini/Arcari/Bandini, per un omaggio a De Andrè, Conte, Guccini e Fossati.
Fonte: ufficio stampa QM

Morbegno


Hotel 3 stelle
Agriturismi
Appartamenti e case vacanza
Ristoranti e pizzerie
Dentisti

Lascia un commento

*

Ultime notizie