23 Febbraio 2024 09:01

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Quanti watt sopporta una ciabatta?

Condividi

Quanti watt ciabatta – Le potenze massime delle ciabatte elettriche vanno da 1500 fino a 3500 Watt. Anche di norma sono testate per un carico di 2500/3000 Watt le prese nelle quali si collegano possono reggere una corrente massima di 16A, cioè una potenza massima di circa 3500 Watt per una shucko o italiana grande e 2000 Watt nel caso della piccola.

Ogni ciabatta ha comunque una portata specifica e superarla può danneggiare il cavo di alimentazione.

COSA EVITARE – Si deve comunque evitare il sovraccarico con prese multiple o con adattatori che permettono l’inserimento di spine da 16 Ampere (unità di misura della corrente elettrica).

Inoltre è sempre sconsigliato usare multi prese con elettrodomestici di grandi dimensioni e collegare ciabatte ad altre ciabatte a cascata, inserendole nella medesima presa perché la prima viene sovraccaricata e si rischiano incendi o danni all’impianto elettrico.

LED ACCESO – La lucina della ciabatta quando è spenta, cioè connessa alla rete elettrica con il Led acceso, ma senza prese attive consuma 0.90W istante per istante.

UTENZA CASA – Nelle utenze domestiche la potenza impegnata è 3 kW, mentre la potenza disponibile è pari a 3,3 kW, con un più 10% di tolleranza. Che consente in accendere contemporaneamente, in linea di massima, due grandi elettrodomestici senza comportare il distacco della corrente.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie