Giovedì 26 maggio 2022

Il polmone verde di Valfurva

Condividi





Il polmone verde di Valfurva, le sue distese di boschi di abeti e larici. Altra giornata meteo spettacolo lungo la strada militare dell’Ables: un percorso fantastico costruito dai nostri alpini nel 1915, serviva a portare rifornimenti e munizioni al villaggio al Passo dell’Ables. Partendo da Uzza (1320 m), senza calcoli o strumenti tecnologici sono arrivati a quota 3099 metri, riuscendo a tenere una pendenza quasi costante per tutto il percorso, scavando due gallerie a oltre 2.900 metri, proprio sotto il passo. Ad oggi la strada nella sua larghezza si interrompe a quota 2.350 metri circa causa una frana scesa alcuni anni fa. Da qui però, nonostante si stringa (la natura si riprende i suoi spazi) si pedala senza problemi fino ad oltre 2600 metri, da qui meglio proseguire a piedi fino al valico. Da consigliare in autunno, dove i boschi di larici sopra Madonna dei Monti si colorano.
Marco Trezzi
Le news su Telegram



Lascia un commento

*

Ultime notizie