Martedì 17 maggio 2022

Il monolito roccioso più grande d’Europa

Condividi

Si trova in Val Masino il più grande monolito roccioso d’Europa, con un volume di oltre mezzo milione di metri cubi, sceso a valle a causa di un grosso franamento dalla Valle di Preda. Il Sasso Remenno è stato conquistato per la prima volta dai pastori che incisero faticosamente una scalinata di pietra sul lato Ovest che rappresenta la via più semplice per salire sulla sua sommità.

Alto 50 metri e con 4 pareti percorse da decine di vie di arrampicata, è accerchiato da altri grandi massi alti fino a 20 metri: Scivolo, Torcia, Sasso dell’Ano, Sasso minato, Goldrake e tanti altri tutti attrezzati per l’arrampicata sportiva.
Oggi è una delle palestre naturali più famose d’Italia, immersa in un connubio di vegetazione, prati e roccia, offrendo spazio per tutte le tipologie d’arrampicata, dal terzo grado fino agli strapiombi dei massi che sfiorano il 9a.
Val Masino, salvataggio di ovini a 3.000 metri

Lascia un commento

*

Ultime notizie