La moneta da 50 centesimi con 3 errori di conio che vale 150mila euro

Pochi ne sono a conoscenza, ma esistono delle rare monete commemorative, coniate in edizione limitata a partire dal 2004, che circolano anche in Italia che in realtà valgono centinaia e, a volte, migliaia di euro. Ma anche monete che, per errore di conio, raggiungono sul mercato cifre da capogiro.

La moneta da 1 centesimo che ne vale 3mila

2 EURO – In particolare la moneta che merita più attenzione è quella da 2 €, perché è il taglio più utilizzato dal conio di diversi paesi quando escono versioni celebrative. Come noto una faccia delle monete in euro, il rovescio, è la stessa per tutti, mentre nel lato dritto ogni Paese stampa l’effige che desidera. Alcuni esemplari possono valere da 150 € fino a 2mila euro per un pezzo coniato nel 2015 dal Principato di Monaco.

Le banconote da 1000 lire che cercano i collezionisti

50 CENTESIMI – Gli errori del conio hanno reso alcune monete da 50 centesimi con la sigla CC talmente uniche ad assumere un valore assoluto. Con richieste che arrivano a superare sul web per questi pezzi rari i 150mila euro. Per riconoscerla si devono riscontrare tre errori di conio: la mancanza delle cinque stelle, della R che simboleggia la zecca di Roma e della coda del cavallo di Marco Aurelio.

La moneta da 500 lire che vale 15mila euro

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie