Venerdì 03 dicembre 2021

Mercoledì e giovedì bel tempo, ma ventoso

Condividi

Alpe Piazza L’aumento della pressione associato a correnti Nord-occidentali determinerà condizioni di tempo stabile per i prossimi giorni. Oggi cielo poco nuvoloso, maggiore copertura sui settori Retici dove sarà possibile del nevischio. Attenuazione dei venti da Nord in serata. Nelle ultime 24 ore sul territorio alpino lombardo ci sono stati deboli apporti nevosi variabili da 2 a 5 cm a 2000 metri di quota. La neve recente è in progressivo assestamento e lento consolidamento. Oltre il limite del bosco l’intensa attività eolica in atto distribuisce in modo molto irregolare la neve recente a debole coesione, incrementando gli accumuli nelle zone sottovento in corrispondenza di conche, canali ed avvallamenti in prossimità delle creste. I nuovi fragili lastroni anche di medie dimensioni e quelli vecchi inglobati, che poggiano su strati deboli a cristalli sfacettati, risultano precari e sono staccabili con debole sovraccarico su molti pendii ripidi. Segnali d’instabilità “Whoom” e la formazione di crepe sono evidenti indicazioni di pericolo. Sono possibili distacchi di valanghe spontanee a lastroni anche di medie dimensioni. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO sulle Prealpi Occidentali; 3 MARCATO sui restanti settori.
Mercoledì cielo poco nuvoloso con passaggi di nuvole alte nel corso della giornata. Rinforzo dei venti dal pomeriggio. Il rialzo termico previsto favorirà il progressivo assestamento e il consolidamento della neve recente specialmente sui versanti soleggiati, dove si formeranno delle croste. L’attivià eolica favorirà il trasporto in modo irregolare nelle zone abituali all’accumulo della neve presente a debole coesione. Su molti pendii ripidi un singolo sciatore od escursionista potrà provocare distacchi di valanghe a lastroni medio-soffici anche di medie dimensioni. Saranno possibili scaricamenti sui versanti soleggiati e distacchi di valanghe spontanee a lastroni anche di medie dimensioni. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO sulle Prealpi Occidentali; 3 MARCATO sui restanti settori.
Giovedì cielo poco nuvoloso, maggiore addensamenti saranno possibili lungo la cresta di confine dove non si esclude la possibilità di nevischio. Intensificazione dei venti in giornata. Il manto nevoso risulterà molto rimaneggiato dalla continua attività eolica con dorsali moto erose e zone d’accumulo abituali in continuo incremento. Sulle zone prealpine il rialzo termico determinerà sui versanti soleggiati un maggior riscaldamento del manto nevoso con formazione di croste superficiali. Su molti pendii ripidi un singolo sciatore od escursionista potrà provocare distacchi di valanghe a lastroni medio-soffici anche di medie dimensioni. Saranno possibili scaricamenti sui versanti soleggiati e distacchi di valanghe spontanee a lastroni anche di medie dimensioni. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO sulle Prealpi Occidentali; 3 MARCATO sui restanti settori.
Fonte: Arpa Lombardia 

Bollettino neve

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie