Novembre 26, 2022 23:32

Il viaggio di Leonardo da Vinci ad Ambria

leonardo da Vinci Ambria Questo testo che si trova sula sezione dedicata del sito web del Comune di Piateda (a cura di Nello Camozzi) è il collegamento multimediale della postazione turistico-didattica relativa al viaggio di Leonardo da Vinci ad Ambria, installata presso il parcheggio della frazione, leggibile mediante la lettura del QR Code rappresentato sul poster.

Il poster didattico della postazione racconta, in modo avvincente e con estrema sintesi, del viaggio scientifico che Leonardo intraprese attorno al 1509 tra le Alpi Orobie. Partito da Filago, nella pianura bergamasca, giunse ad Ambria, tra le Alpi, attraverso la Val Brembana.

Il Genio annotò di suo pugno, con scrittura a specchio, il toponimo della nostra località nello Schizzo itinerario della Val Brembana e delle valli Trompia e Sabbia, oggi conservato presso la Biblioteca Reale del Castello di Windsor in Inghilterra. Al nome della località antepose anche un piccolo segno grafico, probabilmente la pianta simbolica dell’insediamento artigianale di questo centro abitato, come illustra lo studio proposto sul pannello didattico. Pertanto si può ritenere che Leonardo abbia realmente visitato Ambria, e forse vi abbia pure pernottato, per via della sua posizione isolata tra le Alpi.

Una visita così illustre è provata anche da alcuni particolari annotati dall’artista lungo la linea dello schizzo itinerario tra Ambria e Aipner, un villaggio medievale perduto di fonditori di metallo, situato in Val Brembana oltre la cresta orobica.
Rimangono ancora da definire le motivazioni che hanno indotto l’ormai vecchio artista-scienziato a valicare le Alpi Orobie con tanto interesse.

Altre notizie importanti sono fruibili sul poster della postazione turistico-didattica multimediale, installata presso il parcheggio di Ambria.
Coordinate GPS per visionare i luoghi descritti nel poster con Google Maps o per raggiungerli con i dispositivi mobili: clicca qui

Ultime Notizie