Le date di pagamento della tredicesima mensilità


Dicembre è il mese dell’accredito della mensilità aggiuntiva comunemente chiamata tredicesima.
La data in cui viene pagata non è la stessa per tutti, ma è diversa per pensionati, dipendenti pubblici e lavoratori privati. I primi a riceverla sono i pensionati, mentre gli altri la ricevono dopo, ma in qualsiasi caso prima delle festività natalizie.

Le regole per il pagamento della tredicesima per i lavoratori statali sono disciplinate dal DL 350/2001, che stabilisce venga corrisposta nella prima metà di dicembre, di solito con queste date:
14 dicembre insegnanti scuole materne e scuole elementari,
15 dicembre personale amministrato dalle direzioni provinciali del Tesoro con ruoli di spesa fissa,
16 dicembre personale insegnante supplente temporaneo e gli altri dipendenti pubblici.

I dipendenti del settore privato ricevono il versamento della tredicesima generalmente intorno al 15 dicembre, ma ci sono alcuni casi i cui i datori di lavoro anticipano lo stipendio verso il 20 dicembre al fine di includere anche la tredicesima mensilità.

Tredicesima, quando arriva ai pensionati
La data per l’accredito della tredicesima per i pensionati è invece il primo giorno del mese per tutti, sia con ricezione in Posta o in banca. Chi riceve in contanti in Posta deve rispettare la turnazione alfabetica.

La tredicesima mensilità è di solito poco meno di un dodicesimo dello stipendio pieno, calcolata sui mesi effettivi di lavoro svolto (perché il mese sia effettivo si deve lavorare per almeno 15 giorni).

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie