Le 2 lire che non valgono due lire

Tanti collezionisti sono disposti a pagare una fortuna per chi possiede delle vecchie e rare monete in lire, quasi sempre in modo inconsapevole da parte del proprietario.

RARE – Alcune monete sono davvero preziose (e valgono tanti euro) dal punto di vista numismatico in base a conio, grado di conservazione e rarità.

2 LIRE 1958 – Queste 2 lire rare coniate nel 1958 presentano un’ape raffigurata su una facciata e un ramoscello di ulivo sull’altra. Anche se poco diffusa il valore di questa moneta non è abbastanza alto, può valere fino a 500 euro se ben conservata.

DELFINO – Anche la versione delle 5 lire coniata nel 1956 che presenta nella facciata la raffigurazione di un delfino oggi vale molto. Nonostante sia abbastanza diffusa e non rarissima può arrivare a valere, se be conservata, in un negozio di numismatica o per un collezionista privato, fino a 2mila euro.

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie