Martedì 24 maggio 2022

Tirano, aggiornamento sul sequestro del Foro Boario

Condividi





L’11 febbraio l’area sede del cantiere della provincia di Sondrio per la realizzazione della palestra dell’Istituto Scolastico Pinchetti e la pertinente area comunale, sede della nuova piazzola di stoccaggio comunale rifiuti urbani, è stata sottoposta a sequestro da parte del corpo forestale di Sondrio nell’ambito di una inchiesta sullo smaltimento dei rifiuti in provincia.
Su Intorno Tirano oggi il Sindaco di Tirano ha aggiornato sulla situazione
Rispetto alle tempistiche delle indagini, niente è ancora certo. Confido nel celere accertamento di tutta la situazione da parte degli organi di polizia giudiziaria e della Procura nella quale ho massimo rispetto e fiducia e in tal senso sono stato autorizzato, come Sindaco, dalla stessa procura, all’accesso dell’area per concordare con Provincia di Sondrio, ARPA e organi di polizia giudiziaria gli interventi ritenuti eventualmente necessari per procedere poi al dissequestro dell’area. Tengo a precisare in relazione alla attuale presenza residuale di amianto nell’area che lo stesso, dopo essere stato smaltito in discariche autorizzate, consiste in un bancale di vecchio amianto coperto da un telo per il quale il comune di Tirano ha segnalato lo scorso anno tale situazione a tutte le autorità competenti ed era in attesa della prevista autorizzazione allo smaltimento avendo già affidato il lavoro a una ditta specializzata. Sui tempi comunque di soluzione di questa situazione purtroppo ad oggi non mi è dato di sapere.”
In questo link l’articolo completo
La notizia del 12 febbraio
Nell’ambito di indagini riguardo il conferimento in provincia di Sondrio di materiali da demolizione, il Corpo Forestale dello Stato, su mandato della Procura della Repubblica di Sondrio, ieri pomeriggio ha proceduto al sequestro preventivo dell’area del Foro Boario a Tirano, che comprende il cantiere dell’Amministrazione Provinciale di Sondrio e l’adiacente area comunale.
LAVORI IN CORSO – Nell’area sono partiti negli ultimi mesi dei cantieri ed è presente il centro di raccolta e deposito rifiuti ingombranti, recentemente spostato per consentire la realizzazione della nuova palestra al servizio IPIA Pinchetti.
AMIANTO – L’area del Foro Boario, oggetto di recenti lavori di bonifica con smaltimento di tetti in amianto per 4mila metri quadrati e demolizione integrale dei vecchi capannoni, è attualmente interessata da una serie di interventi di riqualificazione urbana e ambientale.
SOSPENSIONE – Sospeso quindi temporaneamente il servizio di raccolta presso l’area attrezzata.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie