Venerdì 03 dicembre 2021

La Grande Guerra nelle Valli del Bitto

Condividi

Proseguono nelle Valli del Bitto gli appuntamenti dedicati alla Grande Guerra nel centenario di costruzione della Frontiera Nord (conosciuta anche come Linea Cadorna).
A cento anni di distanza da questi avvenimenti che hanno coinvolto anche il territorio della Bassa Valtellina si è voluto aprire una pagina sul passato per far conoscere e valorizzare in ambito locale, un patrimonio storico culturale spesso trascurato e poco conosciuto.
I prossimi appuntamenti prevedono una due giorni intensi con la serata storica dedicata alla Froniera Nord che si svolgerà a Bema alle ore 20:30 di sabato 30 luglio, per proseguire domenica 31 luglio a Pedesina (ore 21:00) con la presentazione del libro “GAREF Storia di un’avventura partecipata”. Il libro scritto da Luca Ruffoni racconta il percorso di valorizzazione e promozione del territorio attraverso la riscoperta dei resti delle opere della Prima Guerra Mondiale tuttora presenti nelle Valli del Bitto.
Il tema della Grande Guerra nel contesto locale viene quindi approfondito per dare risalto alle opportunità didattiche e turistiche dell’opera militare, ampliando e arricchendo l’offerta promozionale di uno dei tanti piccoli contesti alpini che non vivono sulle dinamiche speculative del classico turismo montano.

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie